Premio della Critica 2016

Giornata dell’Anct al Teatro “Mandanici” di Barcellona Pozzo di Gotto. Pomeriggio dedicato alla tavola rotonda sul “caso” Sicilia ed emozionante serata di consegna dei “Premi della Critica”. Occasione per fare il punto sui problemi di chi fa teatro nella Regione Sicilia, singole compagnie, Enti ed organizzazioni cui non sfuggono i problemi e le difficili condizioni in cui verte il settore. Apertura del sindaco di Barcellona Pozzo di Gotto Roberto Materia e del direttore artistico del Teatro “Mandanici” Sergio Maifredi. Lungo ed articolato il dibattito della tavola rotonda, coordinata da Filippa Ilardo, hanno preso parte il presidente dell’Anct Giulio Baffi, Roberto Alajmo, direttore del Teatro Biondo di Palermo, Vincenzo Pirrotta, attore e regista, Luca Mazzone, direttore artistico del Teatro Libero di Pale, Claudio Collovà, regista e direttore artistico delle “Orestiadi di Gibellina”, Egidio Bernava, Soprintendente del Teatro Vittorio Emanuele di Messina, Turi Zinna, Responsabile per la Sicilia della Rete C.Re.S.Co, Gigi Spedale, Presidente di “Latitudini” Rete siciliana per la drammaturgia contemporanea, Pietro Valenti, direttore Emilia Romagna Teatro ed Antonio Calbi, direttore del Teatro di Roma.

Alla serata dei Premi Anct, condotta da Enrico Marcotti, responsabile organizzativo e vicepresidente Anct, premiati Editoria & Spettacolo per la sua coraggiosa attività di promozione del teatro in campo editoriale, il gruppo veneto Anagoor, premiato per la sua innovativa ricerca teatrale, il CollettivO CineticO, per il teatro-danza, l’attrice Orietta Notari, per le sue interpretazioni in “Ivanov” di Cechov, con la regia di Filippo Dini, e “Gyula – Una piccola storia d’amore” di Fulvio Pepel’attore Angelo Di Genio protagonista di “Geppetto & Geppetto” di Tindaro Granata, il drammaturgo Rosario Palazzolo, Michele Sinisi, attore e regista di “Miseria e nobiltà”, rappresentato da Gianluca Balestra, presidente di Elsinor Centro di Produzione Teatrale, che ha prodotto lo spettacolo, Pietro Valenti  che ha ritirato il premio attribuito a “Santa Estasi”, lo spettacolo sugli Atridi ideato e diretto da Antonio Latella, “Fedra”, per la regia di Andrea De Rosa, Antonio Calbi,premiato per il complesso dei progetti presentati dal Teatro di Roma. All’attore e regista Oscar De Summa è stato assegnato il Premio Anct – Hystrio, il Premio Anct – Catarsi – Teatri delle diversità al regista e artista visivo Fabrizio Crisafulli.

Il prestigioso “premio alla carriera”, intitolato al compianto critico teatrale Paolo Emilio Poesio, è stato assegnato ad Isa Danieli, grande attrice napoletana di teatro, cinema e televisione. Ai premiati un prezioso piatto in ceramica di Caltagirone realizzato per l’occasione da Artemy Ceramiche.

 

Rosario Palazzololeggi le motivazioni

Antonio Calbileggi le motivazioni

Editoria & Spettacololeggi le motivazioni

Fedra di De Rosa – leggi le motivazioni

Angelo Di Genioleggi le motivazioni

Michele Sinisileggi le motivazioni

CollettivO CineticO (COCO) – leggi le motivazioni

Santa estasileggi le motivazioni

Anagoorleggi le motivazioni

 

Premio Hystrio: Oscar De Summaleggi le motivazioni

Premio Catarsi – Teatri delle diversità: Fabrizio Crisafulli leggi le motivazioni

Premio Poesio: Isa Danielileggi le motivazioni

 

Torna su