I critici scrivono

In questa sezione, sono disponibili tutti gli articoli scritti dai critici di teatro associati, divisi per autore.

Giulio Bafficritico teatrale della redazione napoletana de la Repubblica, è stato docente all’Accademia di Belle Arti di Napoli, di cui è attualmente il Presidente. Ha curato mostre su protagonisti del teatro ed è autore di studi, saggi e pubblicazioni su argomenti dello spettacolo. Ha costituito il Fondo della Collezione L’Attore Napoletano in mostra permanente al Teatro San Ferdinando di Napoli di cui è stato direttore. Già critico teatrale de l’Unità e Il Giornale di Napoli, ha ideato e diretto il periodico Noi a Teatro collaborando con prestigiose riviste di spettacolo. Ha fatto parte di storiche formazioni di ricerca teatrale e musicale, ha ricevuto riconoscimenti e premi nazionali ed internazionali.
> Articoli 
> Riflessioni e proposte

Paola Abenavolinata a Reggio Calabria, è giornalista professionista e ha scritto di cultura e spettacolo per numerose testate, tra cui Hystrio, paneacquaculture.net, Ciak, Film Tv, ilsole24ore.com, Repubblica, Elle, e per i siti da lei curati, culturalife.it e sudsigira.it. Ha insegnato critica teatrale e storia del teatro e ha curato uffici stampa nel settore cinematografico e in quello teatrale. È componente del Consiglio superiore dello Spettacolo. È segretario del Gi.Spe, gruppo di specializzazione che riunisce i giornalisti dello spettacolo, nato all’interno del Sindacato giornalisti Calabria.

> Articoli
> Riflessioni e proposte

Nicola Arrigoni, redattore e critico teatrale del quotidiano «La Provincia di Cremona e Crema», collaboratore delle storiche riviste «Sipario» e «Hystrio», è esperto di drammaturgia della festa e da anni segue la scena teatrale italiana e internazionale, con particolare attenzione agli aspetti formativi del teatro. Tiene docenze presso il Dipartimento di Musicologia e Beni Culturali dell’Università di Pavia e presso l’Istituto Claudio Monteverdi, conservatorio di Cremona.

> Articoli
> Riflessioni e proposte

Caterina Barone insegna Storia del Teatro Greco e Latino all’Università di Padova. È autrice di saggi sulla relazione tra teatro classico e teatro moderno, di traduzioni di testi greci per la scena e di lezioni-spettacolo. Fa parte del comitato scientifico di Dionysus ex machina, rivista on line di studi sul dramma antico pubblicata dall’editore Palumbo, e di “Didaskalia.net”, The Journal for Ancient Performance, pubblicato dall’università di Nebraska-Lincoln. È giornalista pubblicista e collabora con riviste di critica teatrale e col “Corriere della Sera” edizione del Veneto.

> Articoli
> Riflessioni e proposte

Claudia Cannellacritico teatrale

> Articoli
> Riflessioni e proposte

Carmelita Celi, vive a Catania dove insegna Lingue e Culture straniere moderne ai licei per cui ha studiato un progetto trilingue (inglese, francese, spagnolo) di teatro, musica, scrittura creativa. Da 30 anni è critico di teatro, musica, danza e Terza pagina del quotidiano “La Sicilia” e collabora con “La Gazzetta del Mezzogiorno”, www.bellininews.itÈ stata delegata Anct all’Iatc-Aict, addetto stampa estera per il Festival di Spoleto ed ha collaborato con il Dipartimento di Ellenistica del prof. Umberto Albini.

> Articoli
> Riflessioni e proposte

Tommaso Chimenti, laureato in Scienze Politiche, giornalista, critico teatrale, iscritto all’Ordine dei Giornalisti dal 2004. Ho scritto per i giornali cartacei Il Corriere di Firenze, Metropoli, Il Firenze, Metropoli Day, Qui Firenze, per il Portale Giovani del Comune di Firenze. Per la rivista della Biennale Teatro di Venezia, per il “Il Fatto Quotidiano” ’13-’15, sul blog ilfattoquotidiano.it/blog/tchimenti ’14-’17, per “Il Teatro e il Mondo”, rivista trimestrale della Fondazione Toscana Spettacolo.

Per i siti internet: succoacido.it, scanner.it, corrierenazionale.it, rumorscena.com, Erodoto 108, recensito.net, per la rivista trimestrale “Hystrio”; i mensili fiorentini “Ambasciata Teatrale” e “Lungarno”,  “Words in Freedom”; “Florence is You”.

Giurato per il “Premio Ubu”, membro A.N.C.T., Associazione Nazionale dei Critici di Teatro, membro A.I.C.T.Association Internationale des Critiques de Tèatre, membro di Rete Critica, giurato “Premio Giovani Realtà”, giurato “Premio Lugliobambino” dal ’04, giurato “Premio Hystrio”, giurato “Borsa Anna Pancirolli”, giurato Premio “Scrittura scenica – Drammaturgia da 4 carceri”, Siena ’18, giurato al “Milano Off Fringe Festival” ’19, giurato al “Pierrot Festival”, Stara Zagora (Bulgaria) ’19.

Ho pubblicato, con la casa editrice Titivillus, il volume “Mare, Marmo, Memoria” sull’attrice Elisabetta Salvatori. Ho vinto il “Gran Premio Internazionale di critica teatrale Carlos Porto 2017”, Festival de Almada, Lisbona, ’18; il Premio di critica teatrale “Istrice d’Argento”, Dramma Popolare San Miniato ’18; il “Premio Città di Montalcino per la Critica d’Arte” ’19; il Premio “Chilometri Critici” Bientina ’20; il “Premio Carlo Terron” ’20; il “Premio Scena Critica” ’20; il “Premio giornalistico internazionale Campania Terra Felix”, sezione “Premio Web Stampa Specializzata” ’20.

> Articoli
> Riflessioni e proposte

Mario Cervio Gualersicritico teatrale

> Articoli
> Riflessioni e proposte

Paola Dei, scrittrice, psicologo dell’arte, psicoterapeuta e art terapeuta, parallelamente ai regolari corsi di studio ha effettuato studi artistici diplomandosi presso il Liceo Artistico Duccio di Buoninsegna e successivamente conseguendo il Diploma di Computergrafica presso l’IED di Roma e frequentando successivamente il CSC. È stata scenografa e attrice in compagnie teatrali toscane e ha partecipato a masterclass con noti attori. Recensisce eventi teatrali da molti anni su riviste nazionali e quotidiani locali. 

> Articoli
> Riflessioni e proposte

Claudio Facchinelli, classe 1943, già insegnante di matematica e fisica, già assistente alla regia con Orazio Costa e Lamberto Puggelli, già preside, ha promosso l’attività teatrale nelle scuole e la memoria della Shoah. Ha collaborato con Hystrio, Sipario, Persinsala, Stratagemmi, Corriere spettacolo e, tuttora, con Catarsi – teatri delle diversità. Fra le pubblicazioni più recenti: Dramatopedia – Spunti di storia, etica e poetica per il teatro della scuola; Dosvidania, Nina! Matematica umanistica. Ha tradotto dall’inglese lavori in ambito teatrale. È legato a un amore non del tutto ricambiato per la lingua russa.
> Articoli
> Riflessioni e proposte

Stefania Maraucci è nata a Napoli, dove vive e lavora. Dottore di ricerca in Storia del Teatro e dello Spettacolo, ha collaborato con le cattedre di Storia del Teatro dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II” e “L’Orientale”. È autrice di diversi saggi in volumi miscellanei sul teatro e dal 1996 collabora come critico teatrale al trimestrale di teatro e spettacolo “Hystrio”. Dal 2004 è responsabile dell’area comunicazione e documentazione del Teatro di Napoli – Teatro Nazionale.

> Articoli
> Riflessioni e proposte

Enrico Marcotticritico teatrale

> Articoli
> Riflessioni e proposte

Vito Minoiadirettore della rivista europea Catarsi, teatri delle diversità fondata nel 1996 con Emilio Pozzi e il contributo significativo di Claudio Meldolesi. È presidente del Coordinamento Nazionale Teatro in Carcere e Coordinatore dell’International Network Theatre in Prison, organismo partner dell’International Theatre Institute – Unesco. Presidente della International University Theatre Association. Docente in discipline dell’educazione e dello spettacolo all’Università di Urbino, dove ha fondato nel 1990 il Teatro Universitario Aenigma, è autore di ricerche e saggi, in particolare sul teatro educativo e sociale.
> Articoli
> Riflessioni e proposte

Giuseppe Montemagno insegna discipline storico-musicologiche nelle Accademie di Belle Arti di Catania e di Palermo e nel Conservatorio “V. Bellini” di Catania. Ospite di prestigiose sedi universitarie, nelle sue ricerche si occupa prevalentemente di drammaturgia musicale e di migrazioni culturali tra Francia e Italia dal XIX al XXI secolo. Ha dedicato alcuni studi anche alla regia d’opera, con particolare attenzione alle produzioni firmate da Patrice Chéreau, Emma Dante e Claus Guth. Giornalista pubblicista dal 1991, svolge attività di critico militante per numerose testate italiane e straniere a carattere specialistico.
> Articoli
> Riflessioni e proposte

Michele Olivieri, critico di danza e teatro per Sipario e L’Ape Musicale, è Direttore del magazine svizzero FashionChannel. Diplomato in Storia della Danza, è docente allo Spazio Tersicore, di cui è anche Direttore del Teatro Nino Rota (tersicoreo). Ha curato mostre, serate di gala, concorsi, stage, incontri e convegni sui protagonisti del balletto e dello spettacolo, consulente per festival internazionali, è autore di libri teatrali e di ricerche, interviste, studi e pubblicazioni divulgative. Certificato al Corso Teorico e Pratico alla Scuola di Ballo del Teatro alla Scala e in Seminari sul Teatro Musicale presso l’Accademia scaligera. 
> Articoli
> Riflessioni e proposte

Valeria Ottolenghicritico teatrale

> Articoli
> Riflessioni e proposte

Maria Dolores Pesce, laureata in Estetica al DAMS di Bologna, acquisisce le competenze nelle discipline della musica, del cinema e dello spettacolo, oltre alla già docenza a contratto di Storia del Teatro presso la Facoltà di Lettere della Università di Torino. Ha pubblicato monografie sulla drammaturgia del XX e XXI secolo, nonché saggi e articoli in riviste e volumi collettanei. Critico teatrale, è vice direttore di Dramma.it.

> Articoli
> Riflessioni e proposte

Gianni Poli, come critico militante (Socio ANCT dal 1983) collabora con riviste di settore: Letture, Drammaturgia, Hystrio, Il Ponte, Belfagor, Teatro Contemporaneo e Cinema. Come storico ha pubblicato saggi e profili sulla drammaturgia e la messa in scena d’area francofona del Novecento. Rappresentante in Italia della SACD-Belgique, ha tradotto drammaturghi soprattutto contemporanei, quali Genet, Koltès, Vinaver, Louvet, Willems, Fabien, Kwahulé, Kacimi, Delle Piane. Recente il suo interesse per i rapporti fra drammaturgia musicale e messa in scena.

> Articoli
> Riflessioni e proposte

Paolo Randazzocritico teatrale

> Articoli
> Riflessioni e proposte

Francesco Teicritico teatrale

> Articoli
> Riflessioni e proposte

Silvana Zanovello, giornalista professionista, già redattrice del Secolo XIX, continua a collaborare con il quotidiano nella sezione Cultura e spettacoli e, per la versione on line, cura il blog “Teatro così è se vi pare”.

> Articoli
> Riflessioni e proposte

Torna su