PREMIO DELLA CRITICA 2022 – MELA DELL’ERBA

Scenografa, costumista, grafica, napoletana, Mela Dell’Erba ha formato il suo gusto di disegnatrice dello spazio teatrale nella scuola severa di Leo De Berardinis, Carmelo Bene, Enzo Moscato e Franco Scaldati, creando per loro limpidi universi immaginari. Ha portato le sue esperienze in Sicilia scegliendo Palermo come sue città di appassionato lavoro, organizzando percorsi didattici, laboratori, workshop e partecipando attivamente alla importante esperienza progettuale del Teatro Garibaldi, elaborando con Matteo Bavera e Carlo Cecchi il progetto “Shakespeare al Teatro Garibaldi”. Dalle sue esperienze napoletane, dalla fascinazione per la scrittura della rappresentazione di artisti come Rosario Palazzolo, Stefano Randisi ed Enzo Vetrano, Saverio La Ruina, Lina Prosa, Emma Dante, Carlo Cecchi, Antonio Latella, elabora la precisione fantastica di spazi e colori coniugati con struggenti letture poetiche dei luoghi da fare abitare a personaggi ed interpreti nel connubio di scenografie e costumi, molte volte praticato come poetica necessità linguistica in accumuli di volumi e luminosità visionaria.

Napoli, 14 novembre 2022

Il presidente ANCT
Giulio Baffi 

Torna su