Outis perde la sua anima e storica fondatrice

Se ne va a 68 anni Angela Lucrezia Calicchio.

Siamo addolorati nel comunicare che stanotte Outis – Centro Nazionale di Drammaturgia Contemporanea ha perduto la sua anima e storica fondatrice, Angela Lucrezia Calicchio.

Angela ha guidato per 22 anni l’associazione facendola crescere e diventare per intere generazioni di operatori culturali, artisti e autori un punto di riferimento della scena nazionale e internazionale contemporanea, anche grazie a Tramedautore – Festival Internazionale delle Drammaturgie ospitato da ventuno edizioni nei prestigiosi spazi del Piccolo Teatro di Milano.

Vulcanica, combattiva, dotata di grande sensibilità e piena di curiosità, Angela se ne va a 68 anni stroncata da una malattia senza aver mai smesso di coordinare e partecipare alle attività del Festival cui ha dedicato le sue energie fino all’ultimo, e sempre con lo stesso spirito instancabile e sognatore.

Qui il ricordo del figlio, Simone Alberto, che ha partecipato durante i primi due anni alla nascita di Outis: «Angela amava il Teatro, gli Autori, gli Attori in un modo smisurato. Al punto da dare la vita per questa bellissima creatura, Outis, nata per essere al servizio di tutti gli operatori del settore e del pubblico. La sua forza, creatività, il coraggio, l’innovazione, lasciano un segno indelebile nella storia del teatro, di cui ne siamo tutti estremamente grati».

La famiglia informa che i funerali di Angela Lucrezia Calicchio saranno celebrati in forma privata.

Outis – Centro Nazionale di Drammaturgia Contemporanea

e

Lo Staff di Tramedautore – Festival Internazionale delle Drammaturgie

Torna su