Premio della Critica “ANCT/CATARSI – I TEATRI DELLE DIVERSITÀ” 2020 – LECH RACZAK

Un premio per la memoria di Lech Raczak, classe 1946, Regista, drammaturgo, sceneggiatore, studioso di teatro polacco, con forti legami con l’Italia. Co-fondatore dell’esperienza leggendaria del Teatr Osmego Dnia nel 1964, fino al ‘92 direttore artistico e regista di tutte le sue produzioni, con tournée in tutta Europa. Dal 1993 al 2012 direttore artistico dell’International Festival of Theatre “Malta” di Poznań, uno dei maggiori festival europei. Docente all’Università delle Arti di Poznań, ha lavorato con formazioni indipendenti in Polonia e in Italia, condotto laboratori per attori e per registi con un metodo da lui creato che ha formato decine di giovani artisti. Ha diretto nei teatri stabili di prosa in varie città polacche e  sue produzioni sono state registrate per la televisione, sul suo lavoro sono stati girati documentari. Suoi testi teatrali sono stati pubblicati in Polonia, Stati Uniti, Francia, Germania, Gran Bretagna e Italia. Nel 2012 è uscita un’edizione in tre volumi di “Theatrical Writings”. La fondazione Orbis Tertius di Poznan promuove la sua opera.

Roma, 19 novembre 2021

Il presidente ANCT
Giulio Baffi

Torna su