Premio della Critica “ANCT/CATARSI – I TEATRI DELLE DIVERSITÀ” 2020 – “ULISSE O I COLORI DELLA MENTE” di Gianfranco Pedullà

Premio, in un tutt’uno, per uno spettacolo, “Ulisse o i colori della mente” e i suoi protagonisti, per un tenace, prezioso, maestro guida/regista, Gianfranco Pedullà, e per chi ha reso possibile questa attività di teatro in carcere – e il suo superbo esito – credendoci fermamente, agevolando il superamento di tante difficoltà, il direttore Carlo Mazzerbo.  Il lavoro nasce nella bellissima Gorgona, preziosa isola dell’arcipelago toscano, come esito del laboratorio “Il teatro del mare”, con il coinvolgimento dei detenuti attori della Casa di Reclusione. La musica, a cura di Francesco Giorgi, leggera, di sottofondo, “come una lira antica”, lascia spazio alle parole del poeta che ricorda – voce universale per ogni naufrago, per ogni uomo che si trova a chiedere ospitalità tra gente sconosciuta, diversa anche la lingua – il momento della presa di coscienza, della consapevolezza del proprio destino.

Roma, 19 novembre 2021

Il presidente ANCT
Giulio Baffi

Torna su