Premio della Critica 2020 – LUCA SILVESTRINI

Coreografo italiano, co-fondatore e direttore artistico  dal 1997 della Compagnia londinese “Protein”. Il suo stile di teatro danza combina coreografia, testo, umorismo e commento sociale per presentare la quotidianità in modi rivelatori e sovversivi, dentro e fuori dal palcoscenico. Esprime una rinnovata sensibilità rispetto al disagio, alla disabilità in senso ampio del termine, alla diversità, alla solitudine e manifesta quanta voglia ci sia di sentirsi parte di una comunità lavorando e creando insieme. Nel recente film The sun inside, Silvestrini ha chiesto al proprio pubblico, ad amici e followers, di contribuire con delle piccole clip alla realizzazione di una significativa opera sull’importanza della luce del sole durante il lockdown. Un senso di responsabilità, il suo, che tenta di coniugare un giusto equilibrio tra il bisogno di riflessione artistica e il dovere di agire e mettersi a disposizione degli altri attraverso il proprio lavoro di coreografo.

Roma, 19 novembre 2021

Il presidente ANCT
Giulio Baffi

Torna su