Sul web fino al 30 aprile c’è “ROOMS”

Dura trenta minuti il progetto performativo digitale ROOMS, vincitore di “Marche Palcoscenico Aperto. I mestieri dello spettacolo non si fermano”, il festival di teatro virtuale organizzato dalla Regione Marche / Assessorato alla Cultura con AMAT (Associazione Marchigiana Attività Teatrali).
Una esperienza digitale interattiva fruibile gratuitamente 24H fino al 30 Aprile sul sito web www.collettivocollegamenti.com.
Entrando sul sito si entrerà in uno spazio virtuale che ricostruisce una casa abbandonata che però, in epoche diverse, è stata abitata da tre personaggi liberamente ispirati alle poetesse Emily Dickinson e Alda Merini e alla danzatrice Isadora Duncan.
Lo spettatore/visitatore sarà protagonista attivo della performance, entrando nella piattaforma potrà infatti scegliere quale personaggio seguire nelle stanze, e cliccando nelle immagini attiverà frammenti del vissuto del personaggio. Inoltre compiendo delle scelte modificherà la sua esperienza all’interno della “casa”.
La performance dura 30 minuti e può essere ripetuta più volte se si desidera scegliere un personaggio ogni volta diverso.

Torna su