Fuori e dentro la scena

Teatro e società sul terreno degli incontri, a cura di Annamaria Sapienza

Mercoledì 31 marzo alle 10.30 il prof. Vito Minoia terrà un incontro dal titolo Destini incrociati: teatro, carcere, diversità, terzo e ultimo appuntamento con il ciclo di relazioni Fuori e dentro la scena. Teatro e società sul terreno degli incontri tenuto dalla prof.ssa Annamaria Sapienza all’interno del Corso di Studi in Discipline delle Arti Visive, della Musica e dello Spettacolo (DAVIMUS).

Dopo l’incontro con un regista (Davide Iodice) e uno studioso (prof. Alessandro Pontremoli), l’incontro di chiusura ospiterà il presidente coordinamento nazionale “Teatro in carcere” che progetta e monitorizza gli interventi teatrali nei luoghi della detenzione in Italia. L’intervento affronterà dunque la relazione fra il teatro e le carceri, luoghi extra-ordinari di pratiche di laboratorio teatrale che suscitano numerosi riflessioni e occasioni di confronto sia sul piano artistico che sociale. L’attività teatrale in carcere lavora, infatti, su principi basilari quali la diversità e l’integrazione e, contestualmente, amplia le possibilità di una ricerca artistica assoluta e priva di pregiudizi. Saranno mostrati due video riguardanti esperienze specifiche realizzate in Italia nell’ambito di un progetto nazionale rinnovato già da diversi anni. Sarà presente per l’occasione Giorgia Palombi, regista e operatrice con una lunga esperienza nel campo

Link per assistere su piattaforma Microsoft Teams:

https://teams.microsoft.com/l/team/19%3a503028be5e2e4ae9a3ebd58c0fdb87b5%40thread.tacv2/conversations?groupId=e9839474-0594-494f-a66f-580d8b6bc1ba&tenantId=c30767db-3dda-4dd4-8a4d-097d22cb99d3

Torna su