teatri_diversità

XVII edizione del Convegno Internazionale di Studi della Rivista europea “Catarsi-Teatri delle diversità”
fondata nel 1996 da Emilio Pozzi e Vito Minoia all’Università di Urbino “Carlo Bo”

URBANIA (PU) 26 – 27 novembre 2016

nell’ambito del programma di “Ombre, tracce, evanescenze” XX edizione
azione del Progetto Nazionale di Teatro in Carcere “Destini Incrociati”
a cura del TEATRO AENIGMA-Centro Internazionale di Produzione e Ricerca
all’ Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo”
in collaborazione con il Coordinamento Nazionale Teatro in Carcere

programma preliminare

 

SABATO  26 NOVEMBRE

Sala Montefeltro 
Ore 14.30 PRIGIONIE (IN)VISIBILI. Il teatro di Samuel Beckett e il mondo contemporaneo

Inaugurazione della Mostra a cura dell’artista e studioso giapponese Yosuke Taki, gentilmente messa a disposizione dal Dipartimento Cultura di Roma Capitale Servizio Spazi Culturali. Saluto di benvenuto.

Sala Paolo Volponi 
Ore 15.00 Saluti istituzionali d’apertura del Convegno. Interventi già programmati di Marco Ciccolini (sindaco) e Alice Lombardelli (vicesindaco e assessore alla cultura) Città di Urbania.

Ore 15.15 IL LABORATORIO DELLE IDEE

In rappresentanza del Comitato scientifico della Rivista “Catarsi-Teatri delle diversità” è stato invitato Giuliano Scabia (poeta, drammaturgo, già docente al DAMS dell’Università di Bologna) con la presentazione del suo ultimo romanzo L’azione perfetta (Einaudi, 2016).

Conversazione tra Alejandro Finzi (drammaturgo, docente all’Università di Neuquén, Patagonia, Argentina) e Vito Minoia, dal titolo Il senso del confinamento nel lavoro drammaturgico.

Ore 16.00 IL TEATRO IN CARCERE IN ITALIA

Presentazione del Protocollo d’Intesa triennale tra Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria, Coordinamento Nazionale Teatro in Carcere e Università Roma Tre rinnovato il 24 marzo 2016 a Roma e illustrazione del piano dell’opera Storia, Mappatura, Metodi e Prospettive del Teatro in Carcere in Italia.  Coordina  Valentina Venturini, docente di Storia del Teatro e dello Spettacolo all’Università Roma Tre. E’ stato invitato Massimo De Pascalis, Vice Capo Vicario del Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria, Ministero della Giustizia.

La Carta di Genova, report dalla Terza edizione della Rassegna Nazionale di Teatro in Carcere  “Destini Incrociati”, tenutasi nel capoluogo ligure dal 14 al 16 ottobre 2016, a cura di Valeria Ottolenghi (critico teatrale, componente della direzione artistica della Rassegna).

Proiezione del corto Naufragio con spettatore (15’) alla presenza dell’autore Fabio Cavalli, direttore del Teatro La Ribalta – Centro Studi Enrico Maria Salerno di Roma (menzione speciale della Giuria – Premio MigrArti 2016 – 73a Mostra del Cinema di Venezia).

Lo sguardo dell’etnografa sui laboratori teatrali nella Casa Circondariale di Pistoia, intervento di Alice Lou Tanzanella (laureata in Antropologia, Storia e Linguaggi dell’Immagine, Università di Siena).

Ore 17.30  Coffee break  e inaugurazione, alla presenza dell’autore, di Outstanding 4, una videoinstallazione di Fabrizio Crisafulli (Un personaggio dal sembiante mobile che cerca la sua identità in rapporto al luogo). L’installazione rimarrà visibile durante il Convegno.

Ore 17.45 IL TEATRO IN CARCERE IN AMERICA LATINA

Il Teatro carcerario testimoniale. Il caso di CoArtRe in Cile, intervento di Jacqueline Roumeau (docente all’Università Cattolica del Cile); Esperienze teatrali in istituzioni carcerarie argentine. Note per lo sviluppo di politiche culturali, intervento di Juan Pablo Santi (Dottore di Ricerca in Scienze Politiche all’Università di Genova). Contributo dalla Rivista di arti sceniche Paso de Gato (Città del Messico/Messico)

Ore 18.30 PREMIO INTERNAZIONALE GRAMSCI PER IL TEATRO IN CARCERE

Prima edizione. A cura della Rivista “Catarsi-Teatri delle diversità” in collaborazione con l’Associazione Casa Natale Gramsci di Ales (Oristano) e l’Associazione Nazionale dei Critici di Teatro. Iniziativa con il Patrocinio dell’ITI (Istituto Internazionale del Teatro). L’esperienza premiata sarà resa nota in prossimità dell’evento.

Ore 19.00 I DIALOGHI DELLA SCUOLA SPERIMENTALE DI TEATRO DI ANIMAZIONE SOCIALE

“L’ombra delle idee”. Il Teatro di Animazione in Educazione e nel Sociale. Intervento di Mariano Dolci (Maestro burattinaio, già docente di Teatro di animazione all’Università di Urbino).

Ore 19.45  pausa cena

Teatro Bramante

Ore 21.30 APPESO A UN FILO

Spettacolo della Compagnia Di Filippo Marionette. Con Remo Di Filippo e Rhoda Lopez (Italia/Australia).

Ore 22.30  CANTO D’AMORE ALLA FOLLIA / dialogo sull’estasi

Spettacolo teatrale di Alessandro Garzella (ANIMALI CELESTI/teatro d’arte civile). Con Francesca Mainetti e Alessandro Garzella. Collaborazione artistica di Giulia Benetti, Chiara Pistoia e Anna Teotti.