Dal 28 gennaio al 9 febbraio alla Maison de l’Italie ‘Girosi. Un’idea di scena’ è la mostra dedicata allo scenografo napoletano che si apre a Parigi il 28 gennaio (fino al 9 febbraio 2020) alle 17, presso la Maison de l’Italie sotto l’egida del Consolato d’Italia, a cura di Giulio Baffi. Il progetto scientifico per il vernissage parigino sul lavoro di Giovani Girosi, maestro dell’Accademia delle Belle Arti di Napoli – curato da Simona Frascati e Valentina Frulio con il coordinamento di Paola Visone – nasce dalla collaborazione tra La Dante – Comité de Paris, presieduta da Bruno Racine*, la Maison de l’Italie, diretta da Roberto Giacone e l’Istituto Leonardo da Vinci, guidato da Aurelio Alaimo. Per l’inaugurazione del percorso espositivo si terrà la tavola rotonda ‘Dialoghi sulla scena franco – italiana’, con interventi di Giulio Baffi, Achille Bonito Oliva, Stefano De Stefano, Dinko Fabris, Huguette Hatem, Patrice Martinet, Pierre Santini. Il confronto tra artisti, critici, studiosi, traduttori sull’opera di Giovanni Girosi, inserita nel contesto internazionale, con particolare attenzione agli esiti della ricerca teatrale in area franco – italiana, ai percorsi condivisi e alla specificità delle identità nazionali nella politica delle arti, è parte del vasto programma del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale per la promozione della cultura italiana. (ANSA).