Nel quadro del Laboratorio Olimpico e a epilogo del 65° Ciclo di Spettacoli Classici diretto da Eimuntas Nekrosius, il Teatro Olimpico di Vicenza ha ospitato sabato 27 e domenica 28 ottobre 2012 La Rete Critica a Vicenza, una intensa due giorni sul ruolo e la funzione della critica teatrale, in una fase di profonda trasformazione del panorama dell’informazione e della cultura.

La manifestazione, promossa da Accademia Olimpica, Comune di Vicenza e Rete Critica, in collaborazione con Studio28.tv www.studio28.tv e la Associazione Culturale Ateatro www.ateatro.org, ha visto da un lato momenti di studio e approfondimento, dall’altro la fase finale di due premi importanti e innovativi.

La Rete Critica a Vicenza è stata l’occasione per il primo incontro nazionale dei blog e dei siti di teatro, una galassia di realtà che connette tutta l’Italia teatrale, reale e virtuale, e che finora non aveva potuto trovare un momento di confronto e riflessione comune.

Nell’ambito delle due giornate, si sono inoltre tenuti:

– il convegno La critica teatrale tra carta e rete: un momento di incontro, confronto e approfondimento, al quale parteciperanno critici e studiosi di diversi ambiti. In primo luogo naturalmente chi agisce in rete, ma anche chi continua a scrivere su carta e chi opera in ambito accademico;

– la fase finale della seconda edizione del Premio Rete Critica, assegnato dai blog e dai siti di teatro;

– la fase finale del Premio Critica in MOVimento, il riconoscimento assegnato a video di critica a spettacoli di teatro e di danza;

– il meeting Nuova critica – Nuovo teatro veneto, dedicato alle compagnie di teatro e agli operatori che agiscono in Veneto.

Quello di La Rete Critica e Vicenza è come un programma assai ricco, intenso e impegnativo. Ha l’ambizione di offrire un momento di riflessione e confronto, e al tempo stesso dare spazio a proposte e progetti aperti al futuro, in un settore caratterizzato da una straordinaria vitalità, da grande tensione alla ricerca, e al tempo stesso attento alla tradizione. Per questo la sede prescelta non poteva essere più adatta: il Teatro Olimpico di Vicenza, uno dei più straordinari esperimenti teatrali di tutti i tempi.

Alcuni approfondimenti possono essere scaricati al link seguente.

approfondimenti La Rete Critica a Vicenza