Palermo

Lo spettacolo L’una e l’altra di Botho Strauss con la regia di Cesare Lievi, a una delle due protagoniste, Ludovica Modugno, alla quale è andato il riconoscimento anche per La badante, testo scritto e diretto ancora da Lievi.

Living Theatre per il riallestimento di uno spettacolo-evento del ’63, The brig.

Per la nuova drammaturgia e il teatro di ricerca, riconoscimento allo spettacolo Chiove, testo del catalano Pau Mirò tradotto in napoletano da Enrico Ianniello.

Alessandro Gassman ha vinto il premio per  La parola ai giurati di cui è anche regista (il premio è stato ritirato dalla moglie e attrice Sabrina Knaflitz).

Il regista Sergio Maifredi,

lo scenografo Maurizio Balò,

il drammaturgo Sergio Pierattini,

il puparo Mimmo Cuticchio, 

il Teatro Gioco Vita di Piacenza,

il Festival Drodesera di Dro, 

Tino Caspanello

al Teatro Garibaldi di Palermo, rappresentato dal suo responsabile Matteo Bavera.

Premio speciale, intitolato al critico Paolo Emilio Poesio, è andato a Gianrico Tedeschi.

Riconoscimenti assegnati dalle riviste di teatro, Sipario ha premiato Ottavia Piccolo, Hystrio il Teatro dei Sassi di MateraInScena l’attrice Luisa Sanfilippo.