È morto Aggeo Savioli, critico teatrale che dalle pagine de l’Unità, esercitando per lunghi anni la professione di “critico teatrale”, ha dato testimonianza rigorosa, attenta, intelligente, sapiente, polemica e appassionata dei mutamenti e della importanza del Teatro italiano e di quanti, drammaturghi, attrici, attori, registi, scenografi, costumisti, vi hanno lavorato. Aggeo Savioli è stato per anni socio dell’Anct dando il suo importante contributo alla crescita della nostra Associazione.
Il presidente dell’Anct, Giulio Baffi, esprimendo il suo rammarico per la perdita e le condoglianze alla sua compagna, Mirella Acconicamessa ed alla famiglia Savioli, ha dichiarato: “Saluto e ringrazio con emozione e commozione grande Aggeo Savoli, che è stato il mio Maestro insieme a Paolo Ricci. Sono stato il loro “vice” sulle pagine de l’Unità fin dal 1973. Da lui ho appreso come si esercita la curiosità, il rigore, la passione, il rispetto per il teatro e per chi vi lavora. Spero di non averlo tradito mai”..

Aggeo Savioli

Aggeo Savioli